fbpx

Opportunità per il settore Elettromedicale in Germania

Vento di grandi possibilità dal mercato tedesco per il settore elettromedicale Made in Italy: la situazione di emergenza sanitaria, che sta mettendo in ginocchio diversi settori commerciali, si sta rivelando sfidante per il settore elettromedicale. Un’emergenza che, ci auguriamo, si possa estinguere presto, ma da cui possono nascere innovazioni e sviluppi mai visti prima.

Questo è il momento più adatto per incrementare vendite e fatturato ed allargare il tuo business oltre i confini nazionali, in un contesto commerciale solido e competitivo.

Affidati ad un esperto di internazionalizzazione e inizia subito a vendere nel mercato estero!

Settore Elettromedicale: numeri e tendenze

Il settore dei dispositivi medici in Italia è composto da un tessuto industriale molto eterogeneo, altamente innovativo e specializzato, dove le piccole aziende convivono con i grandi gruppi . Un settore vitale e che presenta alti tassi di investimento in ricerca e innovazione, fondamentali per lo sviluppo della Sanità e dell’economia nazionale.

Qui di seguito, i dati più importanti in un’ottica di internazionalizzazione aziendale:

  • Valore mercato: 16,5 miliardi di euro tra export e mercato interno
  • Aziende sul territorio nazionale: 3.957 aziende, di cui
    • 2.100 dedicate alla produzione
    • 1.655 dedicate alla distribuzione
    • 202 dedicate ai servizi
  • Dispositivi medici prodotti e distribuiti all’anno: 1.5 milioni
  • Crescita export negli ultimi 8 anni: +4,7% (oltre 5 miliardi di euro)
  • Mercati di sbocco principali: USA, Francia e Germania
  • Start up attive nel settore: 334, di cui il 40% sono innovative

Attraverso un’Analisi di Fattibilità studiata sulla tua attività, sarai già in grado di orientare la strategia di export più indicata per la tua entrata nel mercato tedesco.

Il mercato tedesco: fotografia della situazione in Germania

Tra l’Italia e la Germania c’è sempre stato un forte legame commerciale, un feeling che si è evoluto nel corso degli anni in un rapporto vitale e solido, grazie ad un mercato forte e stabile che presenta una richiesta continua di beni italiani.

In quest’ottica, la Ricerca di Partner Esteri impostata su misura per il tuo business da un esperto di internazionalizzazione è più che fondamentale per indirizzare la tua strategia export verso il tuo target audience.

Qual è ora la situazione del mercato tedesco, in risposta alla crisi pandemica?

Pur essendo uno dei Paesi che ha gestito al meglio le criticità economiche, la Germania registra uno shock che si innesta in una dinamica di crescita debole. Se l’export dei beni italiani per il 2020 sembra aver vissuto una contrazione dell’11,9%, nel 2021 si prevede che tornerà a crescere dell’8.6%.

All’interno di questo scenario, un settore che spicca per dinamicità e stabilità (e non solo all’interno del mercato tedesco, ma in tutta l’Europa occidentale) è proprio il settore delle apparecchiature mediche, la cui distribuzione è nelle mani dei medio-grandi distributori. Il mercato tedesco presenta diverse variabili favorevoli:

  • Misure governative volte a garantire l’alta qualità del servizio sanitario nazionale
  • Grande attenzione alla prevenzione e alle cure preventive
  • Ricchezza pro capite elevata
  • Composizione demografica e invecchiamento della popolazione

Oltre a questi fattori, una leva importante per la crescita del settore elettromedicale in Germania sarà l’acquisizione di tecnologie all’avanguardia. L’Italia è tra i primi fornitori della Germania e le esportazioni di apparecchiature mediche (che rappresentano la quasi totalità dell’export del settore “altri investimenti”) sono cresciute in modo costante nell’ultimo decennio, arrivando a 1,2 miliardi di euro nel 2019. A seguito di una contrazione delle esportazioni dei beni elettromedicali italiani del 3,5% nel 2020, si prevede una ripresa del 2% già a partire dal prossimo anno.

Questo è il momento giusto per muovere i primi passi verso l’internazionalizzazione!

Qual è il primo passo per cominciare a sviluppare il mio progetto export?

Incomincia dalle basi per costruire un progetto export che calzi a pennello per il tuo business. Proprio come un paio di scarpe nuove: cambiando modello, potrebbe cambiare la tua taglia di riferimento. Bisogna trovare quindi la misura che ti calza alla perfezione.

Questo non vuol dire procedere a tentativi, tutt’altro: un approccio professionale si fonda su un’analisi di mercato specializzata sul tuo business, per carpirne i punti di forza da valorizzare e i punti critici e le minacce da prevenire. In altre parole, un’Analisi di Fattibilità studiata sulla tua attività.

Per questo, è più sicuro affidare lo sviluppo e la realizzazione del tuo progetto export ad un esperto di internazionalizzazione.

Hai già pensato di rivolgerti ad un Temporary Export Manager (TEM)?

Noi di Domo possiamo aiutarti nello sviluppo del TUO progetto export che ti guiderà per tutto il percorso verso l’internazionalizzazione della tua impresa, dalla Ricerca di Partner e Clienti, al Business Plan, fino all’Organizzazione e Assistenza a Fiere ed Eventi Internazionali, come stiamo già facendo per i nostri partner del settore elettromedicale con cui collaboriamo. Accompagniamo abitualmente i nostri partner alle tre fiere internazionali dedicate alla medicina più importanti al mondo:

  • Arab Health, Dubai
  • Medica, Dusseldorf 
  • ECR, Vienna


Lascia un commento