Export check up servizio gratuito valutazione idoneità per mercati esteri

Check up gratis

report export gratuito

Il tuo Export check-up gratis

Export check-up è un servizio che i professionisti di DOMO Export Consulting mettono a disposizione delle aziende che intendono affacciarsi ai mercati esteri.

Non è detto che tutte le aziende siano pronte ad affrontare una nuova avventura oltre i confini nazionali, ecco perché, prima di fare il primo passo, è più che mai necessario condurre un’analisi della capacità dell’impresa di proporsi sui mercati internazionali avvalendosi di esperti del processo export.

Attraverso l’export check-up i professionisti di DOMO Export Consulting valutano le concrete potenzialità all’export di un’azienda.

Le 4 fasi dell’export check-up

Analisi delle risorse professionali

Presentare la propria azienda in un nuovo mercato differente da quello nazionale presuppone il coinvolgimento di figure che dovranno interfacciarsi con il mercato estero. Tutto è più semplice quando queste hanno adeguate competenze commerciali e conoscono la lingua del Paese. Inizialmente, una o due risorse potrebbero essere sufficienti ma è fondamentale identificarle in maniera preliminare.

Tra le competenze che le risorse coinvolte dovrebbero possedere ci sono le seguenti:

  • Nozioni di commercio internazionale (spedizioni, aspetti doganali, ecc..)
  • Conoscenza della lingua del Paese in questione
  • Attitudini relazionali e commerciali

Se fra le risorse interne non vi fosse nessuno in grado di sostenere l’incarico, è possibile valutare il coinvolgimento di un professionista esterno, il cosiddetto “Temporary Export Manager”.

Check-up risorse finanziarie

L’azienda che intende esportare i suoi prodotti in un mercato estero deve necessariamente far fronte a delle spese. Prima di prendere il volo è importantissimo dunque stilare un primo bilancio sui costi del progetto e capire se è in grado di farvi fronte.

Le risorse finanziare, a seconda delle esigenze specifiche, potrebbero essere impegate per:

  • Ingaggio di collaboratori specializzati
  • Partecipazione a fiere e eventi internazionali
  • Viaggi
  • Spese doganali, di magazzino, tasse, ecc…

Questa analisi è determinante dunque per stabilire un “budget” prima di prendere qualsiasi decisione.

Un aspetto da non trascurare è una corretta e completa informazione sulle opportunità di finanziamento che spesso enti e istituzioni mettono a disposizione delle PMI per sostenere le loro attività all’estero (ad es. finanziamenti agevolati, contributi a fondo perduto, ecc…)

Capacità produttiva e logistica

Vendere in un nuovo mercato (ed esserci arrivato con successo) significa anche gestire l’arrivo di nuovi ordini, spesso dettati da tempistiche ristrette e adeguate personalizzazioni del prodotto.

La domanda da porsi in questa fase dell’Export Check-Up è appunto: la capacità produttiva dell’azienda è in grado di farsi carico di un aumento, magari improvviso, della richiesta di prodotto?

Nel rispondere sinceramente a questa domanda, l’imprenditore dovrà tener conto dell’intero processo che inizia con l’approvvigionamento delle materie prime e termina con la capacità di farla arrivare a destinazione nei tempi stabiliti.

La verifica finale

Al termine dell’EXPORT CHECK UP, i professionisti di DOMO Export Consulting effettuano una verifica finale.

Questa consiste nell’assegnazione di una valutazione numerica per ogni area aziendale analizzata, in modo tale da avere una visione più chiara e d’insieme su quali siano i punti debolezza e i punti di forza dell’azienda in un’ottica export, per poi poter suggerire, se necessario, le relative azioni correttive.

Il report finale, risultato di tale analisi, guiderà i professionisti di Domo Export Consulting nella stesura di un progetto export “su misura”.

Vuoi esportare
i tuoi prodotti/servizi?

Contattaci gratuitamente per scoprire i dettagli di ogni nostro servizio e definire la migliore strategia per lo sviluppo all’estero del tuo prodotto o servizio

Vuoi maggiori delucidazioni sul nostro servizio gratuito?